It/Changelog 2.12

From FlightGear wiki
Jump to: navigation, search

Disponibile in: Italiano, Deutsch, English, Español, Français, Polski. Per favore aiutaci a tradurre nelle altre lingue!


Il team di sviluppo di FlightGear è lieto di annunciare il rilascio della versione 2.12 di FlightGear, il simulatore di volo libero e open source. Questa nuova versione include svariate ed entusiasmanti novità, miglioramenti e correzioni di errori. Di particolare importanza sono la migliore usabilità, un ulteriore sviluppo del set di strumenti di rendering Canvas e una miglior resa dello scenario.

Fondato nel 1997, FlightGear è sviluppato da un gruppo di volontari provenienti da tutto il mondo, riuniti dall'ambizione condivisa di creare il simulatore di volo più realistico possibile che sia inoltre liberamente utilizzabile, modificabile e distribuibile. FlightGear viene utilizzato in tutto il mondo da appassionati della simulazione di volo, nella ricerca universitaria e nell'allestimento di mostre interattive nei musei.

FlightGear conta più di 400 velivoli, una base di dati contenente l'intero scenario mondiale, un ambiente multiplayer, una modellazione dettagliata del cielo, un sistema di modellazione degli aerei flessibile e aperto, svariate opzioni di rete, il supporto per schermi multipli, un potente linguaggio di scripting e un'architettura aperta. Ma soprattutto, essendo open-source, il simulatore è di proprietà della comunità e chiunque è incoraggiato a contribuire.

Scarica FlightGear v2.12 gratuitamente da FlightGear.org.

FlightGear - Vola liberamente!

Principali miglioramenti in questa versione

Modellazione degli aerei

  • Un nuovo sistema di animazione fornisce agli sviluppatori di aerei un modo semplice per animare dei sistemi cinematici complessi, come il meccanismo di retrazione del carrello o i portelli fissati alle sospensioni del medesimo. L'animazione può essere implementata in Blender ed esportata in FlightGear.

Ambiente

  • Nei mari artici si vedono gli iceberg.
  • Gli alberi a foglie decidue perdono il fogliame se si trovano al di sopra del piano nivale, creando un effetto invernale convincente.
  • La quota del piano nivale cambia volando attorno al mondo.
  • La funzione Atmospheric Light Scattering è integrata nella meteo di base.
  • La posizione delle nuvole è più realistica quando si utilizza la modellazione meteorologica avanzata.

Transponder

Il sistema transponder è stato rimesso a nuovo, rendendolo più semplice da utilizzare mediante i pannelli degli strumenti, aggiungendo il supporto per la codifica Mode-S dell'altitudine e inviando importanti proprietà all'ambiente multiplayer. Ciò permette un'interazione più realistica con l'ATC siccome i codici id (squawk) vengono ora presi in considerazione! Consultare la pagina wiki per altre informazioni sull'installazione e l'aggiornamento del sistema transponder del velivolo.

Prestazioni

Sono stati risolti molti problemi di avvio di NavCache sperimentati dagli utenti di Windows.

Portabilità

La portabilità per sistemi più datati privi del supporto per GLSL (shaders) è stata nuovamente ripristinata: in questo modo FlighGear non va più in crash su questi sistemi.

Atmospheric Light Scattering

  • È stato aggiunto uno shader di elevata qualità in grado di generare mediante algoritmi un livello di dettaglio corrispondente a un centimetro in scala.
  • I colori autunnali vengono ora simulati a partire da metà estate fino all'inizio dell'inverno.
  • Le condizioni di bassa visibilità vengono ora rese in modo più realistico.
  • Gli alberi si muovono con il vento.
  • La risacca è ora visibile ai piedi delle falesie a picco sul mare.

Prestazioni migliorate, utilizzo della memoria ridotto

Usabilità

  • Le funzionalità della checklist sono state estese.
    • Gli elementi della checklist sono contrassegnati con dei colori per indicare se sono completi (verde) o incompleti (giallo).
    • Per facilitare l'ambientamento nel cockpit gli utenti possono richiedere che il rispettivo comando venga evidenziato.
    • Un copilota virtuale può eseguire la checklist per conto del pilota.
    • Dei tutorial vengono generati automaticamente a partire dalle checklist e mettono a disposizione un istruttore virtuale che assiste il pilota nel completarle.
  • Un'animazione generalizza la manipolazione di pulsanti e interruttori nel cockpit di svariati aerei.
  • Le finestra di dialogo delle impostazioni meteo è stata migliorata, rendendola più comprensibile.
  • Dei tooltip (disponibili nel menu Debug) forniscono il feedback di cui i piloti virtuali devono fare a meno in mancanza di informazioni uditive e tattili. Quando il puntatore del mouse si trova in corrispondenza di un interruttore o di una leva, una piccola finestra informa sullo stato corrente del dispositivo.

Internazionalizzazione

  • I messaggi di sistema e del menu sono stati tradotti in portoghese.

Sistema Canvas

Canvas è il sistema di rendering 2D di FlightGear. È gestibile interamente mediante script, il che facilita gli utenti nella creazione di nuovi strumenti, glass cockpit, HUD e perfino finestre di dialogo e widget personalizzati, utilizzando Nasal, il linguaggio di scripting integrato in FlightGear (molto simile a JavaScript).

Miglioramenti di Canvas inclusi in questa versione:

  • Il sistema di definizione degli stili è stato rielaborato: ora la definizione avviene una sola volta per ciascun tipo e non deve più venir eseguita per ogni istanza come in precedenza. Esiste inoltre un tipo per le animazioni che permetterà di animare le proprietà degli elementi di Canvas senza dover specificare il tipo di animazione.
  • La piattaforma Nasal/cppbind è stata migliorata in modo da esporre un maggior numero di elementi di Canvas all'ambiente Nasal.
  • Le texture di Canvas possono ora essere usate, oltre che per aerei/cockpit e HUD/GUI, anche per oggetti dello scenario. Ciò permette ad esempio di creare elementi segnaletici o monitor animati, come un Visual Docking Guidance System.
  • Possibilità di ripetere le texture per le immagini Canvas.
  • Supporto migliorato per la visualizzazione dei widget grafici.

Scripting con Nasal

  • Tutti i metodi esposti al props module di Nasal accettano ora un primo parametro opzionale che fa riferimento a un altro nodo mediante un percorso relativo.
  • La classe SGTimer di SimGear è ora completamente esposta a Nasal (vedi la nuova API maketimer).
  • Svariati errori di Nasal che in precedenza potevano causare un crash sono stati corretti.

Rembrandt

  • Un numero crescente di aerei è conforme alla tecnica di rendering Rembrandt.

Miglioramenti AI

  • Le situazioni AI possono ora venir caricate in runtime.
  • Un'ampia scelta di aerei AI è stata rielaborata. Gli Airbus A320 e A330 sono stati rimodellati, mentre altri beneficiano di migliori animazioni.
  • Il rifornimento aria-aria di carburante è stato migliorato.
    • I piloti possono ora scegliere tra diversi aerocisterna AI, inoltre possono impostare la velocità dell'aerocisterna per adattarla se necessario a quella del proprio velivolo.
    • Gli aerocisterna sono più realistici e supportano punti di rifornimento multipli, flussi di carburante configurabili, un dominio di volo per il rifornimento basato sulla posizione della sonda.
    • La posizione della sonda dell'aereo ricevente viene considerata per calcolare se il contatto è stato stabilito.
    • La difficoltà del rifornimento è configurabile nel corso della simulazione, modificando la distanza dalla sonda entro cui il rifornimento avviene.
    • L'aerocisterna è ora in grado di segnalare al pilota se il contatto è stato stabilito con successo.

Texture regionali

Le seguenti regioni ora includono le proprie texture specifiche e modelli/edifici autogenerati:

  • Indonesia
  • Vicino Oriente
  • Regno Unito
  • Isole del Nord Atlantico: Far Oer, Shetland, Groenlandia
  • Madagascar

Alcuni aerei nuovi e migliorati

Altro

  • Alcuni joystick e pedaliere supplementari sono ora ben supportati:
    • GoFlight TQ6-ADV
    • Genius Metalstrike 3D
    • Microsoft SideWinder Precision Racing Wheel rudder pedals

Errori corretti

Consultare il bug tracker per una lista approfondita, ma incompleta, degli errori che sono stati corretti in questa versione.